Senato della Repubblica

«
»
  • Oggi, martedì 23 ottobre, nella 50a seduta dell'Assemblea, viene avviata la discussione della proposta di modifica dell'articolo 416-ter del codice penale in materia di voto di scambio politico-mafioso (Atto Senato n. 510). E' in agenda anche il testo unificato sulla legittima difesa (ddl n. 5 e connessi). Alle 17, la Conferenza dei Capigruppo si riunisce in Sala Pannini.

  • Da martedì 9 ottobre la Commissione Affari costituzionali è impegnata con l'esame del ddl n. 840, di conversione del decreto-legge n. 113, in materia di protezione internazionale e immigrazione e sicurezza pubblica; sono state svolte anche alcune audizioni informali. L'Assemblea di Palazzo Madama, nella seduta di martedì 16 ottobre, ha respinto le proposte di questione pregiudiziale.

  • La Commissione Affari costituzionali, mercoledì 10 ottobre, ha avviato l'esame del ddl n. 846, di conversione del decreto-legge n. 115, in materia di giustizia amministrativa, di difesa erariale e per il regolare svolgimento delle competizioni sportive; ha riferito sul testo la senatrice Pirovano. E' stata accolta la proposta di svolgere un ciclo di audizioni informali.

  • La Commissione Affari costituzionali, martedì 23 ottobre, ha in agenda l'avvio dell'esame del ddl n. 388 sulla priorità di esercizio dell'azione penale con la relazione del sen. Pagano. Nelle Commissioni Giustizia e Esteri riunite, mercoledì 24 ottobre, è previsto l'avvio dell'esame del ddl n. 773 sulla manipolazione delle competizioni sportive con la relazione del sen. E. Pellegrini. Nelle Commissioni Bilancio e Politiche UE riunite, mercoledì 24 ottobre, proseguono le comunicazioni del Ministro per il Sud, Barbara Lezzi. Martedì 23 ottobre, negli Uffici di Presidenza delle Commissioni congiunte 10a e 13a Senato e VIII e X Camera è prevista l'audizione di rappresentanti dell'Autorità di regolazione per energia reti e ambiente.

  • Anche quest'anno il Parlamento apre le porte a studentesse, studenti, e insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado. Sostenere la scuola nella formazione di cittadine e cittadini attivi e partecipi, consapevoli dei loro diritti e dei loro doveri, diffondere i valori della Costituzione e quelli dell'integrazione europea. Sono questi gli obiettivi e i temi che Senato della Repubblica, Camera dei deputati e Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca propongono per l'anno scolastico 2018-19, rinnovando i bandi - già disponibili online - per i progetti a sostegno dell'insegnamento di "Cittadinanza e Costituzione" nelle scuole.

  • La Commissione Industria del Senato ha deciso di avviare una consultazione pubblica per acquisire informazioni e valutazioni sull'affare assegnato n. 59 sul "sostegno alle attività produttive mediante l'impiego di sistemi di generazione, accumulo e autoconsumo di energia elettrica". I contributi saranno presi in considerazione ai fini dell'elaborazione della risoluzione da trasmettere al Governo tramite la Presidenza del Senato. La consultazione è aperta a cittadini, autorità pubbliche, imprese, università, centri di ricerca e soggetti governativi e non governativi interessati a esprimersi. La durata della consultazione pubblica è stabilita dal 1° al 31 ottobre 2018.

  • L'UVI realizza analisi d'impatto e di valutazione delle politiche pubbliche, con l'obiettivo di diffondere, sviluppare e potenziare la "cultura della valutazione" dentro il perimetro istituzionale. L'ultimo documento pubblicato è: Spendere per crescere? Trent'anni di interventi Ue per le aree depresse: l'impatto della coesione in Italia e in Europa.